Un giorno mi piacerebbe che la lavatrice… #mieleperlemamme.
Giorni fa la mia amica e socia Federica ha scritto un post per presentare due prodotti...
Finalmente giochiamo con la #Nintendo2DS. La nostra recensione
Io da piccola avevo un videogioco tascabile, Donkey Kong che tirava giù i barili...

Angry Birds fai da te

Chi possiede un iphone o un ipad non può non conoscerli e non amarli.
Gli Angry Birds hanno letteralmente spopolato tra grandi e piccini.
In casa mia è addirittura una lotta. Lo so, sono pessima, dovrei farci giocare i miei figli, ma proprio non resisto :D
La sera prendiamo l’ipad e cominciamo a “litigare” per chi deve andare avanti nei livelli e quanti ne deve fare. Non facciamo in tempo a scaricare gli aggiornamenti che in un’ora abbiamo completato il gioco.
La passione è stata tale, che ho deciso anche di costruirli con la carta pesta. Volevo condividere con voi le mie “opere d’arte”, con tanto di foto e istruzioni. ho fatto il maiale, l’uccello rosso (che a casa mia chiamiamo il “bello cicciottone” e l’uccello bomba.
Li ho fatti di testa mia, seguendo un po’ di logica…ma mi pare che il risultato sia carino…e se volete cimentarvi anche voi, ecco come fare:

1- Gonfiate dei palloncini della grandezza che desiderate. Poi tagliate tanti pezzetti di carta di giornale (possibilmente un quotidiano) e ricoprite il palloncino spennellando con colla vinilica allungata con acqua. Lasciate asciugare e procedete con un nuovo strato.

2- Sempre usando la carta e la colla vinilica create le “sporgenze”: il becco nel caso degli uccelli, il naso e le orecchie nel caso del maiale. Lasciate asciugare.

3- Una volta asciutto, sempre con un pennello, ricoprite il palloncino con del gesso o della cementite. Lasciate asciugare e ripetete con un altro strato. Una volta asciutto, la superficie dovrebbe essere rigida e, se avete coraggio, scoppiate il palloncino :)

4- Disegnate con una matita naso, occhi, orecchie e cominciate a colorare il resto…corpo, becco ecc.

5- Rifinite poi i contorni con il nero e lasciate asciugare. Se volete, a lavoro ultimato, potete spennellare una o due volte con un protettivo liquido, per dare maggiore lucidità.

Ecco i nostri Angry Birds :D

Comments

  1. Cavolo, forse allora dovrei mettere su un mercatino e venderli :P

  2. bravissima Valentina sono bellissimi, io ho condiviso su twitter ed hanno riscosso moltissimo successo ;)

  3. grazie :)

  4. Ci piace!!!

Trackbacks

  1. [...] per passare del tempo costruendo qualcosa con i vostri figli, ecco le istruzioni, che trovate anche qui con tanto di foto che spiegano i vari passaggi. Ma intanto li riassumo [...]

Commenta Con Facebook:

Piccoli Commenti, aiutano a crescere

*