Halloween anticrisi: idee per costumi fai da te

Siamo nel periodo di Halloween, festa ancora troppo poco festeggiata in Italia, ma che ogni anno prende fortunatamente sempre più piede.
Così come, ormai è noto, prende sempre più piede la crisi economica globale.
L’ho notato anche cercando in rete idee per fare i costumi di Halloween e ho notato come quest’anno per la prima volta, facendo una ricerca, esca spesso abbinato ad Halloween la parola “anticrisi”, motivo per cui anche io ho deciso di intitolare così questo post.
E’ vero! Con questa crisi bisogna veramente rimboccarsi le maniche e quindi anche un costume di Halloween è conveneiente cercarlo di seconda mano o, ancora meglio, farselo in casa.
E allora, dopo il post dello scorso anno sulle idee per costruire decorazioni, fare dolcetti,  fare la zucca, apparecchiare una tavola, fare delle maschere ecc e dopo il post di Akari sui palloncini paurosi da fare in casa, eccovi qualche altra idea per costruire con pochi materiali, e quindi a basso costo, dei costumi di Halloween per i nostri/vostri bambini:

COSTUME DA ZUCCA, DI CARTA:

- Vestite il bambino/a con dei pantaloni neri, preferibilmente attillati, e una maglia nera piuttosto pesanti.
- Tagliate un pezzo di fil di ferro che servirà per collo e gambe del bambino
- Avvolgete la carta crespa arancione attorno al fil di ferro e fate sì che sia più stretta all’altezza del collo e delle gambe.
- Disegnate con un pennarello nero, la faccia della zucca.
- Il giorno che indosserà il costume, chiudeteglielo dietro la schiena con una spillatrice o con un filo.

COSTUME DA RAGNO:

Su Bebè Blog ho trovato le istruzioni per questo simpatico costume da ragno:

- Di base vestite il bambino tutto di nero: pantaloni, scarpe, guanti e felpa (possibilmente con cappuccio)
- Poi prendete 4 buste nere per l’immondizia e riempitele di carta di giornale.
- Inserite le buste imbottite dentro a dei collant da donna e cucitele sul vestito per fare le 4 zampe del ragno mancanti.
- Potete poi decidere di truccare il viso del bambino con una matita nera o divertirvi ad attaccare dei bottoni sulla pancia.

VESTITO DA FATINA:

Sul blog di Pane, amore e cratività ho trovato, per le bimbe, questo costume da fatina.
Qui vi rimando direttamente al tutorial, con tanto di foto, video e spiegazioni :)

COSTUME DA MUMMIA:

Questo è facile e intuibile, ma comunque:
- Vestite di base il bambino di bianco
- Prendete un vecchio lenzuolo, o delle garze o (ancora più economico) della cartaigienica e ritagliate delle lunghe strisce (solo nel caso del lenzuolo ovviamente)
- Avvolgete vostro figlio dalla testa ai piedi, stando attenti a lasciare lo spazio per bocca, naso e occhi.
- Ogni tanto fermate la stoffa o la carta con un punto e se volete lasciate pendere alcune strisce (come nell’immagine)
- Per un maggiore effetto potete truccare gli occhi di nero e le labbra di bianco o viola….e suggerire a vostro figlio di camminare zoppicando o trascinandosi un po’ ;)

Ovviamente, se avete costruito in casa altri costumi, mandateci le istruzioni e una foto, per ispirare le altre mamme su come mascherare i propri cuccioli.
buon Halloween a tutti :D

MomaAbout Moma

Al secolo Valentina. Divento mamma nel 2005 e nel 2007 di due maschi tanto belli, simpatici e intelligenti, quanto vivaci, scalmanati e impegnativi. Separata ormai da qualche anno, obiettivo delle mie giornate è cercare di incastrare quotidianamente tutti i pezzi del puzzle:, figli, scuola, lavoro, informazione, sport, spesa, commissioni, amici, passioni, momenti di solitudine (ho bisogno anche di quelli), uscendone viva! :) Appassionata di forme d'arte, mi cimento (e a detta degli amici con ottimi risultati) nella scrittura, nella fotografia, nel fai da te. Riesco addirittura ad esporre alcune mie fotografie in una galleria di Roma. Sto scrivendo attualmente un libro a quattro mani con uno sconosciuto e continuo a realizzare con il fai da te complementi d'arredo, oggetti utili e giochi per i miei figli. Lo stesso amore per la creatività, l'originalità, il fai da te e il design che ha nella vita, lo cerco continuamente anche in rete per condividerlo con altri genitori su questo sito, di cui sono socia insieme ad Akari e Meelat ;)

Find Valentina on Facebook.

Speak Your Mind

*