I bambini e l'importanza del gioco attivo #ActivePlay #Duracell
Quanto giocano i nostri figli? E come giocano? Se ci seguite sulla pagina facebook...
Il pupazzo di neve che non voleva restare solo #MyWinterStory
Avete mai pensato di inventare una storia con i vostri bambini e poi scriverla, disegnarla,...

La produzione di questi Lego (mai visti) dipende da voi!

lego birds

Vi racconto brevemente una cosa incredibile a cui ho assistito poche settimane fa!
I miei figli sono stati invitati a una festa di compleanno di un loro “vecchio” compagno.
Era organizzata in un campo di calcio e non potevo non portare i miei bambini che vivono per il calcio.
Gli invitati erano molti, 2 o 3 classi almeno, quelle dell’asilo e quelli della prima elementare.
Dopo aver giocato per ore, fatto merenda e mangiato la torta, arriva il fatidico momento dei regali e di “scarta la carta” (a proposito, ho sempre detestato quella canzoncina, e voi? :D). I regali erano almeno una trentina, qualcuno era cumulativo, ovvero fatto da parte di più bambini insieme.
Il festeggiato inizia ad aprire il primo regalo: una scatola di Lego per costruire un elicottero.
Poi apre il secondo: un’ambulanza da fare con i Lego.
Poi il terzo: un camion dei pompieri da fare con i Lego.
Il quarto: un’astronave-Lego
E andiamo avanti cosi fino al trentesimo (si perchè alla fine li abbiamo contati tanto era assurda la situazione)
Ogni regalo aperto tutti erano increduli…e giù con battute e risate.
Morale: 30 scatole di Lego su 30 regali.
Non mi era mai capitata una cosa del genere…ho consigliato ai genitori di aprire un negozio di Lego :)
E la cosa ancora più buffa è che non c’è stato nemmeno un doppione :O

Era solo un aneddoto buffo che volevo raccontarvi per introdurre dei nuovi Lego che ho trovato facendo un giro in rete…e che a questo punto mi toccherà regalare al suddetto bambino il prossimo anno ;)

Si tratta di Lego completamente nuovi e mai visti. Mai visti nel vero senso del termine perchè non sono ancora stati prodotti.
L’ideatore, Thomas Poulsom, appassionato di uccelli, ha deciso di realizzare una serie di uccelli (gufi, picchi, cinciallegre, passeri, pinguini…addirittura i miei amati Angry Birds :), con colori e dimensioni che corrispondono alla realtà e tato di habitat naturale, cespugli, nidi, uova, rocce…

Thomas sta cercando di fare di tutto per metterli in produzione e sostiene che per avere buone possibilità di realizzare il suo progetto ha bisogno di 10.000 sostenitori.
Come fare per sostenerlo?
Basta dare il proprio voto in questa pagina e lui promette che ogni mille voti raggiunti  (ad oggi ne ha accumulati 1536), realizzerà un nuovo uccello pubblicando le foto sulla sua pagina Flickr.
Allora vogliamo aiutarlo a realizzare il suo progetto per avere sul mercato un prodotto che sono sicura i nostri figli ameranno?
Io il mio voto l’ho già dato ;)


Moma About Moma

Al secolo Valentina. Divento mamma nel 2005 e nel 2007 di due maschi tanto belli, simpatici e intelligenti, quanto vivaci, scalmanati e impegnativi.

Separata ormai da qualche anno, obiettivo delle mie giornate è cercare di incastrare quotidianamente tutti i pezzi del puzzle:, figli, scuola, lavoro, informazione, sport, spesa, commissioni, amici, passioni, momenti di solitudine (ho bisogno anche di quelli), uscendone viva! :)

Appassionata di forme d'arte, mi cimento (e a detta degli amici con ottimi risultati) nella scrittura, nella fotografia, nel fai da te.
Riesco addirittura ad esporre alcune mie fotografie in una galleria di Roma. Sto scrivendo attualmente un libro a quattro mani con uno sconosciuto e continuo a realizzare con il fai da te complementi d'arredo, oggetti utili e giochi per i miei figli.

Lo stesso amore per la creatività, l'originalità, il fai da te e il design che ha nella vita, lo cerco continuamente anche in rete per condividerlo con altri genitori su questo sito, di cui sono socia insieme ad Akari e Meelat ;)

Loading Facebook Comments ...

Piccoli commenti per crescere insieme

*